Le serie tv: I ragazzi della 3ª C

Le serie tv: I ragazzi della 3ª C

Oggi vi trasporto sui banchi della serie tv: I ragazzi della 3ª C.

I ragazzi della 3ª C è una serie italiana, trasmessa dal 1987 su Italia 1, per un totale di 33 episodi.

Trama

La serie, ambientata a Roma, racconta le vicende di una classe dell’immaginario liceo “Giacomo Leopardi”. Anche se la classe è composta da una ventina di studenti la serie ruota attorno alle vite di una decina di essi, mentre gli altri sono delle semplici comparse.

Oltre ai componenti della classe, la serie è animata da altri personaggi di contorno, in particolare da un paio di professori, dai genitori di alcuni alunni, dal barista, dal cartolaio di fiducia e dagli studenti della sezione F con cui i ragazzi sono in competizione.

Curiosità

La serie può essere considerata come una versione italiana di Happy Days che aveva come protagonista Fonzie.

La serie è caratterizzata da un umorismo basato su continue gag e battute e da una recitazione molto spontanea del cast. Ognuno dei personaggi è differente dall’altro per via del comportamento, estrazione sociale e livello culturale:  non c’è un vero protagonista, ma potremmo dire che i due personaggi che hanno maggior rilievo sono Bruno Sacchi e Chicco Lazzaretti.

Bruno Sacchi (Fabrizio Bracconieri) è un ragazzo timido piuttosto in carne, spesso impacciato ma con un cuore grande, che si dedica alla scuola con diligenza e volontà.

Le serie tv: I ragazzi della 3ª C – Bruno Sacchi

Al contrario Chicco Lazzaretti (Fabio Ferrari) è il classico ripetente, sempre pronto a rispondere ai professori in modo divertente. Può essere considerato il motore di tanti episodi perchè riesce a divertire e a far distrarre i suoi compagni dagli studi.

Le serie tv: I ragazzi della 3ª C – Chicco Lazzaretti

Dal 2004 la prima stagione è disponibile sul mercato home video in un cofanetto da 4 DVD distribuito da Eagle Pictures, seguito da altri due cofanetti con le stesse caratteristiche contenenti seconda e terza stagione, uscite un anno e mezzo dopo.

Per molti anni si pensò anche di realizzare una quarta stagione, riunendo il cast ma poi non si riuscì per mancanza di fondi.

Sigla

La prima stagione presenta due sigle: in apertura si trova “Fire Lady di Christal”, brano appartenente al genere dell’italo disco anni Ottanta, ma che non aveva alcun riferimento al telefilm.

Le serie tv: Fire Lady di Christal

La sigla di chiusura si intitola “Un Giro Nel Cuore testo scritto da Enrico Vanzina e musica di Augusto Martelli. Il testo è una dichiarazione d’amore di Elias nei confronti di Bruno ricca di riferimenti pop dell’epoca. Sul lato B si trova la versione strumentale della sigla italiana del cartone animato di Mr. T composta sempre da Martelli e pubblicata due anni prima.

Con la seconda stagione Augusto Martelli realizza una sigla d’apertura vera e propria e nasce così “Studiare in jeans”.

Le serie tv: I ragazzi della 3ª C – Studiare in Jeans

Sul lato B di “Studiare in jeans” si ha la sigla della terza e ultima stagione dal titolo particolare “Joe disumano rock”.

Le serie tv: I ragazzi della 3ª C

Chiara Denti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
Open chat