“La Guerra degli Scrittori” e le sue sorprese.

“La Guerra degli Scrittori” e le sue sorprese.

A forza di correre e dare, dare, dare a volte mi dimentico di tante cose, perfino di mangiare o mi dimentico di quanto la mia creatura sia cresciuta. SilverMusic Radio è un lavoro di team, di passione, di cuore, di emozioni con la voce e oltre, insomma una guerra quotidiana.

Oltre l’infinito. Un infinito doppio.

E il circolo dell’infinito è… appunto un loop che non smette mai di girare. Qualcuno di voi avrà già visto qualche giorno fa il mio post di ringraziamento dell’amico Kempes Astolfi, nostro (per ora ex) speaker, che da KomeSto? al mondo cinematografico ha inanellato una serie di successi e di belle opere, creative, tra cui i libri.

Kempes è arrivato a scrivere ilsuo sesto libro e questa volta, be’ lasciatemelo dire, si è superato.

La Guerra degli Scrittori – Kempes Astolfi

Almeno con me, almeno con quello che è un rapporto che va oltre la stima reciproca, penso si possa definire amicizia, quella che davvero è vera, quella che anche se non ci sentiamo per un po’ e poi riparliamo, è come se ci fossimo sentiti cinque minuti prima.

Le nostre lunghe chiacchierate, le nostre comuni, folli a volte, visioni… Ci accomunano. 

E lo sentiamo entrambi. 

Siamo due che gettano il cuore oltre l’ostacolo, che si spaccano in quattro per tutto e tutti sempre in funzione dei nostri progetti… Siamo anche entrambi tifosi milanisti ma questa è un’altra storia. 

Cosa dicevo prima? Ah, sì, ecco. Corro, corro, corro e do, do tanto.

Ma che bello quando ricevo qualcosa! E la sorpresa di Kempes è stata commovente perché inaspettata, non richiesta.

Kempes è così: sembra che sia lontano (in effetti vive a Dubai), sembra si sia dimenticato di te ma poi come un prestigiatore tira fuori un’altra magia che ti lascia a bocca aperta. 

Ma cosa ha fatto Kempes di così eclatante? Ha portato il “buon vecchio Marco Racchella” e SilverMusic Radio dentro un libro, il suo.

E la storia è ambientata nel 1975 (mio millesimo di nascita)! L’avrà fatto apposta? A questa domanda, Kempes non ha risposto, ma forse è questo che sorprende un po’ tutti (e lo faccio anche io a volte): quel sottile confine, quel nastro dove camminiamo in bilico tra genio e follia.

Quindi… Kempes Astolfi mi ha messo nel suo libro, “La Guerra degli Scrittori”! E cosa faccio lì dentro? Sono uno speaker di una radio (a caso) e naturalmente annuncio un pezzo: “Double Infinity”, Doppio Infinito.

Come in un loop… infinito, tra la nostra amicizia e la nostra passione per le cose che facciamo.

Sto leggendo il libro che vi consiglio assolutamente di acquistare qui: 

e non solo perché c’è il mio nome! È davvero una storia pazzesca, che vale. La finirò di leggere in ferie (Io? Ferie? Ma quando stacco mai!), e assaporerò ancora una volta il sapore agrodolce della passione, del superare i nostri limiti de… La Guerra Degli Scrittori e di tutta la sua energia.

La guerra degli scrittori Kempes Astolfi

Grazie a tutti coloro che mi seguono per la persona che sono, e perché amano SilverMusic Radio. 

E grazie a Kempes, ovviamente. E a “La Guerra degli Scrittori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.