Diario di una stagista: I sogni son desideri

Diario di una stagista: I sogni son desideri

Al diario di una stagista, entriamo nel mondo incantato dei sogni son desideri.

Il titolo di oggi richiama la canzone presente nel cartone animato di Cenerentola ed non è un caso perché oggi voglio riportare l’attenzione su un tema a cui tengo particolarmente.

Circa due settimane fa ho visto il musical di Cinderella con un cast stellare: Camilla Cabello, Nicholas Galitzine, Billy Porter, Idina Menzel, James Corden.

Ogni epoca ha la sua storia

Durante la visione del film ho riflettuto paragonando il film tradizionale a questo musical moderno. Sicuramente conoscerete tutti la fiaba di Cenerentola quindi penserete subito che sarà solo una rivisitazione in chiave moderna della trama originale.

Da una parte avete ragione perchè Cenerentola viene catapultata al periodo dei giorni nostri ma la protagonista che vediamo risulta essere più forte, consapevole di sé stessa e soprattutto pronta a mettersi in gioco.

Subito quando raccontiamo questa fiaba ai bambini mettiamo in evidenza la storia tra Cenerentola e il principe, invece il musical del 2021 tende a ricordare alle donne che prima di trovare un ragazzo, compagno e marito devono realizzare i propri sogni nella carriera.

È inutile che stiamo a discutere di questo: nel 2021 le donne devono raggiungere una propria indipendenza economica e soprattutto riuscire a raggiungere tutti gli obiettivi non solo a livello sentimentale ma anche professionale.

A mio parere la versione classica metteva al centro una donna che era contenta perché aveva trovato il principe azzurro ma dall’altra parte doveva sottostare agli ordini di corte quindi non aveva la massima libertà di esprimersi.

Trama

Ora vi racconto in breve la trama del musical così che vi possiate fare un’idea su di quanto vi ho appena spiegato.

Diario di una stagista: I sogni son desideri – Cinderella

Ella è una ragazza indipendente, che non cerca l’amore o la ricchezza ma ha un sogno: diventare quella che potremmo definire una stilista ante litteram. Disegna e cuce vestiti da sola come la Giselle di “Come d’incanto”, è determinata e caparbia, e accetta la propria condizione di Cenerentola, pur sognando in grande in una società medievalistica concentrata sul potere maschile.

Nonostante questo Ella vuole farsi sentire e andare fuori dagli schemi.

Musical

Ormai sapete che sono amante del musical e devo dire che è innovativo perchè oltre a canzoni inedite possiamo sentire anche cover di brani pop e non solo.

Da Somebody to love dei Queen a Material Girl di Madonna, da Let’s Get Loud di Jennifer Lopez fino a Perfect di Ed Sheeran. Passando anche per brani hip hop e R&B come Rhythm Nation di Janet Jackson, assegnati principalmente al Banditore del paesino, che annuncia così le notizie in musica.

Le canzoni sono accompagnate da coreografie che coinvolgono lo spettatore trasportandolo nelle varie scene.

Colonna sonora

Diario di una stagista: I sogni son desideri

Questa è la colonna sonora che s’intitola “Million to one” e volevo porre l’attenzione su un particolare verso:

Sognando di nuovo ad occhi aperti, tutto quello di cui ho bisogno è una chance

Con questo verso concludo questa pagina di diario e vi ricordo quindi se non sapete cosa guardare in queste serata vi consiglio di vederlo perché sono sicura che non vi pentirete. Aspetto i vostri pareri e considerazioni.

Chiara Denti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
Open chat