Confessioni di un perfetto estraneo: Fabio il codista laureato in Scienze politiche.

Confessioni di un perfetto estraneo: Fabio

Il mio lavoro mi porta a conoscere molte persone che hanno tante storie da raccontare e quando l’ incontro casuale porta allo scambio di idee che mi incuriosisce ecco che nasce CONFESSIONI DI UN PERFETTO ESTRANEO.

Ho incontrato Fabio in Autogrill alle porte di Milano dove spesso vado a fare rifornimento e a mangiare. Era una giornata fredda di gennaio, e il locale era davvero tanto affollato.

Mi sono seduto di fianco a lui ( unico posto libero ) e con il solito pretesto del tempo, freddo, anno appena iniziato e tutte le banalità che si posso dire in queste circostanze abbiamo iniziato a parlare tra un boccone di una ” Bufalina” e un “camogli”.

IO: Cosa fai nella vita?

FABIO: il codista.

Credo di aver sgranato gli occhi e aver fatto una faccia molto incredula; avevo dato questa notizia in radio come una delle nuove professioni che stava prendendo piede a causa della crisi, ma trovarmi davanti una persona che per vivere lo fa per davvero è stato molto strano.

IO: Ok! scusa la mia reazione, ma ne ho parlato in radio circa un anno fa e non avrei mai pensato di poter conoscere una persona che lo fa per vivere. Posso chiederti come fai a viverci?

FABIO: Non sei l’ unico ad avere questa reazione non ti preoccupare! In realtà è molto più semplice di quanto tu possa immaginare! Ho iniziato con le mance della nonna e della mamma per andare a fare le code in posta per pagare le bollette e le multe. Passavo le mie giornate a studiare gli ultimi due esami prima della laurea e vivendo ancora in casa coni miei genitori aiutavo a fare le famose ” faccende di casa”

IO: Scusa se te lo chiedo, ma adesso sei laureato?

FABIO: Sono laureato in Scienze Politiche con indirizzo internazionale, ma credimi la laurea l’ ho portata a termine per fare piacere a mio padre.

La conversazione è piacevole e ascoltare il racconto di Fabio mi incuriosisce molto, perché rappresenta l’ incarnazione di quello che io penso veramente : VOLERE E’ POTERE.

IO: Mi racconti una tua giornata tipo?

FABIO: Mi alzo molto presto la mattina perché adoro vedere le prime luci della mattina e come ogni comune mortale devo bere un buon caffè!! La mia attività l’ ho sviluppata grazie al disagio che le persone provano stando in coda aspettando quello che è il ” PROPRIO TURNO”. Le persone lo vedono come una perdita di tempo e non tutti sanno usare internet per disbrigare certe pratiche burocratiche.

Fabio continua il suo racconto dicendomi: sono partito dal fare un favore alla nonna e alla mamma e adesso ho 4 collaboratori che lavorano con me quotidianamente 5 giorni su 7 e abbia un giro di clienti di circa un centinaio di persone che si avvalgono del nostro servizio.

IO: SCUSA???!!!??

FABIO: Ho una partita IVA regolare per consulenza e fatturo ad aziende e a privati per il mio tempo. La chiave di lettura è semplice: quello che per te è una perdita di tempo per me è lavoro e quindi guadagno. hai bisogno di andare in posta? devi fare la spesa? devi andare in comune? Tu stai a casa e io mi faccio la coda al tuo posto.

Sono sempre più affascinato da quello che Fabio mi racconta e di come ha sempre più specializzato il suo lavoro.

FABIO: Ad oggi io sono a conoscenza di tutta la documentazione per fare una SCIA in Comune, conosco le procedure per aprire, fare e chiede diverse pratiche burocratiche e semplicemente le ho imparate facendo code per altri e diventando sempre più specializzato. UNA SORTA DI TUTTOFARE al quale tu puoi chiedere di pagarti una bolletta o fare una pratica in comune per ristrutturare casa o semplicemente fare la spesa.

IO: Posso chiederti quanto guadagni?

FABIO: Fatturo circa 3.800 Euro al mese.

Nel frattempo siamo arrivati al caffè, che gentilmente Fabio mi offre, e dopo aver fatto la coda per lo scontrino mi saluta e mi dice:

FABIO: E’ stato un vero piacere parlare con te e credo che sarai capace di rendere il tuo articolo interessante per chiunque voglia mettersi in gioco in questo lavoro!

IO. Ciao Fabio

FABIO: Ciao Marco.

One Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.