Diario di una stagista: Il mondo che ri-vorrei

Diario di una stagista: Il mondo che ri-vorrei

Diario di una stagista: Il mondo che ri-vorrei” è una frase che mi è venuta in mente mentre ero in diretta radiofonica.

Voi avrete già intuito a quello che sto alludendo.

Vi do il benvenuto nel ” DIARIO DI UNA STAGISTA

Ma non voglio mettere al centro la pandemia, altrimenti finirei per annoiarvi.

Chi è Chiara?

Partirei presentandomi: sono una ragazza di quasi 22 anni, sono appassionata di musica, danza, cultura, film, viaggi, teatro …

Inoltre da settembre 2020 mi sono avvicinata al mondo radiofonico, presso la web radio, SilverMusic Radio dove, insieme a Marco e Marina conduco MRP ON AIR, così giorno dopo giorno mi sto appassionando grazie all’aiuto di persone competenti e accoglienti.

In breve, vi ho descritto alcuni dei passatempi che condivido con i miei coetanei, dalla musica alla lettura, alla cultura, cinema …

Come ben saprete, per coltivare i propri sogni e andare alla ricerca di nuovi hobby è fondamentale, non solo essere curiosi, ma anche avere la possibilità.

Diario di una stagista: il mondo che ri-vorrei In diretta radio a SIlverMusic Radio a MRP ON AIR

Andrà tutto bene?

Ultimamente, le occasioni non arrivano, ci continuano a fare promesse ma ogni giorno ci svegliamo e siamo costretti a sentire le solite frasi, che ormai sono diventate dei veri propri slogan, si trovano sulla bocca di tutti, da “presto ritorneremo alla normalità” alla più nota “andrà tutto bene”.

Il mondo che ri-vorrei

Noi giovani, non chiediamo tanto, vogliamo solo riprenderci il mondo di prima: uscire con gli amici, andare a un concerto, al cinema, mangiare una pizza in compagnia, fare un semplice aperitivo, esplorare nuovi posti …

Sono convinta che quando avremo la possibilità di rifare queste semplici azioni le vivremo con uno spirito diverso e le apprezzeremo di più anche se è solo un uscita con gli amici in un locale di paese.

Questa rivoluzione ha cambiato, in positivo, il nostro modo di vedere quella che prima era la routine della settimana. Posso dire che i giovani sono stati all’altezza delle norme, anzi continuano ad esserlo.

La tecnologia ci ha aiutati

A tenere i giovani in casa, ha svolto un ruolo importante anche la tecnologia che ha permesso di distrarci e isolarci attraverso lo scambio di WhatsApp, serie tv, piattaforme musicali (Spotify, Amazon Music, iTunes), videochiamate.

A volte penso, se non ci fosse stata la tecnologia a venirci in aiuto, CHE FINE AVREMMO FATTO? Tanto criticata dalle vecchie generazioni, alla fine è servita un pò a tutti, si pensi allo smartworking.

Che dire? per tutto il 2021 continuerò a pensare che “questo è il mondo che ri-vorrei”.

Chiara Denti

Chiara Denti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
Open chat