Le serie tv: Beverly Hills 90210

Le serie tv: Beverly Hills 90210

Oggi ci trasferiamo a Beverly Hills con la serie tv: Beverly Hills 90210.

Beverly Hills 90210 è una serie americana tramessa dal 1990 al 2000, e realizzata dai produttori Aaron Spelling e Darren Star.

La serie è stata apprezzata soprattutto dagli adolescenti di quell’epoca, perchè si rispecchiavano nei comportamenti dei personaggi.

Di fronte al successo conseguito, ha vinto la nomination ai Golden Globe come “miglior serie televisiva drammatica”.

In totale le stagioni erano 10, suddivise in 293 puntate più 11 episodi speciali.

In Italia arrivò due anni dopo, trasmessa su Italia 1.

Temi

Le serie tv: Beverly Hills 90210

Per la prima volta, una serie pone al centro un gruppo di adolescenti di Beverly Hills, impegnati ad affrontare gli ostacoli della vita.

Inoltre assume la struttura di una telenovela adolescenziale, soprattutto nei contenuti perché racconta tematiche di una nuova generazione, quella degli anni Novanta.

Nel corso degli episodi vengono presentati vari argomenti, che preoccupano i teenagers:la paura di rimanere incinta, il divorzio, la morte, l’abuso di sostanze stupefacenti, l’adozione, e varie forme di discriminazione sociale e di genere.

Si tratta a tutti gli effetti di una serie tv rivoluzionaria e innovativa per quel periodo.

Trama

Le serie tv: Beverly Hills 90210 La famiglia Walsh

La storia inizia con il trasferimento della famiglia Walsh, composta da due fratelli gemelli Brandon e Brenda, a Beverly Hills.

I due ragazzi si trovano catapultati in un mondo diverso, con nuove amicizie e una nuova scuola, la West Beverly Hills School.

Presto si integrano nella high society, ma cercheranno di non lasciarsi influenzare dal contesto altolocato.

In ogni stagione il cast si rinnova di continuo tra abbandoni e nuovi arrivi.

Ricordiamo la bionda e popolare Kelly (Jennie Garth), il bello e maledetto Dylan (Luke Perry), l’eterno friendzonato David (Brian Austin Green), la santarellina Donna (Tori Spelling) e la secchiona Andrea (Gabrielle Carteris).

Dopo il diploma le avventure dei ragazzi proseguono al college e poi nel mondo del lavoro.

Peach Pit resta il loro punto di ritrovo dove i ragazzi crescono e vengono aiutati, tramite consigli paterni, dal gestore Nat Bussicchio.

Curiosità

Una prima curiosità, riguarda il titolo, vi siete chiesti che cosa significa 90210?

Si tratta dello Zip Code (codice di avviamento postale) della città di Beverly Hills nella contea di Los Angeles.

L’attrice Gabrielle Carteris fece di tutto per rivestire i panni della secchiona Andrea, tanto che mentì sull’età.

All’epoca dell’audizione Carteris aveva già compiuto 29 anni, se non avesse mentito, non sarebbe mai stata scelta.

Quando la serie raggiunse successo, si scoprì la verità ma ormai era troppo tardi per cambiare.

Nonostante Brenda Walsh fosse uno dei personaggi più amati della serie, la sua interprete Shannen Doherty non godeva di buona fama sul set: era sempre in ritardo e litigava con cast e crew.

Alla fine della quarta stagione, a determinare la sua cacciata, è stato però un taglio di capelli.

Luke Perry conosciuto come Dylan doveva comparire in soli due episodi, l’attore però piacque così tanto ad Aaron Spelling che decise di lasciarlo come personaggio fisso.

Nel 2003 il canale Fox organizzò una sorta di reunion dal titolo “Year High School Reunion” che mostrava le immagini più salienti delle prime quattro stagioni.

Il documentario non arrivò mai in Italia.

Reunion

Le serie tv: Beverly Hills 90210 Reboot 2019

Nel 2019 il cast si è riunito per realizzare un reboot, intitolato BH90210.

I membri del cast Jason Priestley, Jennie Garth, Ian Ziering, Gabrielle Carteris, Brian Austin Green, Tori Spelling e Shannen Doherty non hanno però indossato i panni di Brandon, Kelly, Steve, Andrea, David, Donna e Brenda.

Ma hanno portato sullo schermo delle versioni potenziate di sé stessi, raccontando i retroscena dell’idea di realizzare un revival di Beverly Hills, 90210.

Inoltre compaiono altri due attori che hanno fatto parte del cast principale negli anni Novanta: Carol Potter e Jamie Walters.

Questo reboot è stato realizzato anche per omaggiare Luke Perry, morto improvvisamente per un ictus a marzo 2019, e il personaggio Dylan McKay.

L’intento era quello di girare sei stagioni di BH90210 ma a causa di pochi ascolti e di dissidi fra le produttrici Garth e Spelling e il team autoriale, alla fine andò in onda solo un’unica stagione.

Sigla

La famosa sigla si è potuta riascoltare anche nel reboot del 2019.

Come nel 1990 si vedono i personaggi della serie ballare, ridere e scherzare sullo sfondo bianco.

Ma c’è una novità perchè il cast viene presentato in ordine alfabetico.

Vi lascio qui la sigla del 1990 così potete fare un tuffo nel passato.

Le serie tv: Beverly Hills 90210 La sigla 1990

Chiara Denti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
Open chat