Let’s talk about: Bryan Adams

Let’s talk about: Bryan Adams

Buongiorno oggi Let’s Talk About: Bryan Adams a MRP ON AIR su SilverMusic Radio.

Bryan Adams

Let’s talk about: Bryan Adams

Nato il 5 novembre 1958 in Canada da genitori inglesi, è diventato celebre nel periodo degli anni 80-90’, fin da  adolescente inizia a fare il vocalist in un gruppo.

Dotato di una voce roca e malinconica ha portato con onore la bandiera del Canada in tutto il mondo, ha sfornato brani rock puro diventati tormentoni nelle radio e nelle nostre teste.

Debutta nel 1980 ma il vero successo arriva con l’album “Cuts Like A Knife” (1983) che fa breccia nelle classifiche.

La svolta della sua carriera quando incontrò Jim Vallance con il quale scriverà molte canzoni di grande rilevanza.

La consacrazione con Summer of ’69

Let’s talk about: Bryan Adams Summer of ’69

Negli anni 90’ c’è la sua consacrazione, arriva all’apice del successo passando ad un sound più pop.

Dichiarò:

 “Non sono mai stato innamorato dell’idea di essere una celebrità”.
La canzone scelta: “Summer Of 69’”

Scritta da Brian e Vallance, esce nel giugno del 1985 contenuta nell’album Reckess che lo consacra star mondiale.

La coppia non era convinta del risultato, vagliava la possibilità di non inserirla nel cd, in realtà si è rivelata una canzone senza tempo.

Parla di fare l’amore in estate, del periodo dell’adolescenza e delle prime esperienze in amore, il 1969 non richiama un anno particolare ma bensì la posizione sessuale.

“Quell’estate sembrava durare per sempre se avessi potuto scegliere sì avrei sempre voluto essere làquelli erano i più bei giorni della mia vita…”

Ed è proprio vero, l’estate per me è il periodo più bello, spensierato, vivo.

Rappresenta uno dei primi brani che mi ha fatto conoscere Brian, portandomi a comprarne due cd ed apprezzarlo.

Questa melodia insieme ad altri successi mi ha fatto amare il rock e quest’artista, fin da giovanissima.

Ho avuto il piacere di vederlo in concerto a Milano nel 2019, quando sono iniziate le note di questo pezzo il Forum si è inondato di un’energia incredibile, ovviamente cantavo a gran voce, Brian è stato incedibile per tutto il live.

Marina Auleta 

Marco Racchella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
Open chat