Le serie tv: Tre cuori in affitto

Le serie tv: Tre cuori in affitto

Oggi vi racconto della serie tv: Tre cuori in affitto.

Tre cuori in affitto è una serie americana trasmessa dal 1977 al 1984 sul canale ABC.

In Italia è andata in onda a partire dal 1984 sulle reti Fininvest, riscontrando molto successo. In seguito è stata più volte riproposta su vari canali del digitale terrestre.

Trama

La serie vede come protagonisti la fioraia Janet Wood e la segretaria Christmas “Chrissy” Snow e Jack, un ragazzo che studia per diventare chef e diventa coinquilino delle due ragazze.

Le serie tv: Tre cuori in affitto – Protagonisti

Un ostacolo è rappresentato dai proprietari dello stabile, i coniugi Helen e Stanley Roper.

Visto che il signor Roper non permette la convivenza tra ragazzi di sesso diverso, Janet dice che Jack è omosessuale e in questo modo il ragazzo ottiene il permesso di restare.

La signora Roper scopre che Jack è eterosessuale ma non lo confida al marito e spesso sta dalla parte dei ragazzi andando contro il consorte.

I tre coinquilini si recano al pub del quartiere, The Regal Beagle (L’Arcobaleno).

Curiosità

La sit-com è un remake della sit-com britannica “Man about the House” (Un uomo in casa), trasmessa dal 1973 al 1976.

Le serie tv: Man about the house

La prima, la settima e l’ottava stagione sono state registrate al Metromedia Square e all’ABC Television Center. Mentre le restanti stagioni presso lo Studio 31 della CBS Television City.

“Nielsen’s ratings” posiziona la serie all’undicesimo posto nel gradimento del pubblico alla sua stagione d’esordio, per poi restare nella top-ten per le seguenti sei stagioni (primo posto assoluto per la quarta stagione nel 1979-1980).

Il genere del telefilm è una comedy e spesso le battute sono legate alla sessualità incerta di Jack, all’impotenza sessuale del sig Roper e ai momenti da “barbie bionda” di Chrissy.

Il protagonista principale, John Ritter, ha conosciuto poi grande fama e popolarità sia sul grande che sul piccolo schermo: “Piccola peste”, “Skeen Deep”, e nella serie comica “Otto semplici regole”.

Le serie tv: Tre cuori in affitto – John Ritter

Spin Off

La sit-com ha avuto successo tanto da generare un primo spin-off nel 1979, “The Ropers”.

Le serie tv: The Ropers

Si tratta di un remake della sitcom britannica “George e Mildred” che vede Helen e Stanley Roper vendere il loro stabile e trasferirsi nei quartieri alti. La serie ha una durata solo di due stagioni perchè la messa in onda della serie “CHiPs” provoca un crollo degli ascolti e la cancellazione dello spin-off.

Nel 1985 viene lanciato un secondo spin-off dal titolo Three’s a Crowd (remake della serie britannica “Il nido di Robin”) che ha al centro il personaggio di Jack Tripper.

Purtroppo al termine della prima stagione ottiene poco successo rispetto agli ascolti di “Tre cuori in affitto” e viene sostituito da “Il mio amico Arnold”.

Le serie tv: Three’s a Crowd

Sigla

La sigla iniziale “Come and Knock on Our Door” è stata composta da Joe Raposo ed è stata cantata da Ray Charles e Julia Rinker.

La sigla finale utilizza il sottofondo musicale di quella iniziale.

Le serie tv: Tre cuori in affitto – Sigla

Chiara Denti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
Open chat