• Home
  • /
  • Musica
  • /
  • Songs of Experience: l’attesa è finita!

Songs of Experience: l’attesa è finita!

L’ attesa è finita!

Songs o Experience è finalmente nel mio iPhone, nel mio Mac e tra poco nelle mie mani!

Come ogni vero fan degli U2 l’ attesa dell’ uscita del nuovo album è come una gestazione. Si pensa di tutto e di più, si guardano tutti i siti dedicati e si ascoltano tutti i rumors, ma alla fine arriva la mezzanotte e tutto si ferma.

Emozione, curiosità e poi PLAY.

Il primo ascolto non è mai facile ci sono sempre delle canzoni che ti colpisco di più e altre che si trovano “strane”, con uno stile diverso che magari all’ inizio può anche deludere tutte le aspettative, ma poi in ogni album degli U2 c’è sempre quel brano che ti fa capire perchè si ama questa band e tutto ritorna ad avere un senso.

songs of experience

Love Is All We Have Left
Lights Of Home
You’re The Best Thing About Me
Get Out Of Your Own Way
American Soul
Summer Of Love
Red Flag Day
The Showman (Little More Better)
The Little Things That Give You Away
Landlady
The Blackout
Love Is Bigger Than Anything in Its Way
13 (There is a Light)

Per quanto mi riguarda ” Love Is All We Have Left ” è stata un vera sorpresa, ma quando sono arrivato al brano 13 mi sono emozionato.

Si è detto tanto di questo nuovo album e in effetti Songs Of Experience è stato definito in tanti modi, quello che posso dire dopo il primo ascolto è che la band irlandese non ci deluderà mai.

La mia vita è sempre stata scadenziata dagli album degli U2, un po’ per caso, un po’ perchè ho un rapporto con la musica molto intenso. Associo sempre brani ad accadimenti e poi in ogni album c’è sempre quella canzone che ti fa battere il cuore e intorno alla quale tutto gira. ( leggi anche questo articolo )

Nell’ anno del trentesimo anniversario di Joshua Tree gli U2 ci regalano un album che a mio giudizio dividerà i fan perchè non è di facile interpretazione, ma per le sonorità che ha secondo me sarà uno spettacolo puro ascoltarlo live.

Da fan e da ascoltatore si può solo dire grazie a questa fantastica band che continua a rinnovarsi.

Lascia un commento