Riflessioni notturne…

Riflessioni notturne…

Alla fine di una lunga e difficile giornata spesso ci si ritrova a riflettere da soli sul proprio terrazzo le cosiddette : RIFLESSIONI NOTTURNE…

Per chi fa il mio lavoro capita spesso di ritrovarsi nel cuore della notte da soli mentre si ritorna a casa dopo una serata in qualche locale o un evento e spesso in questi momenti ( quando la stanchezza sale ) si riflette e si fa il punto della situazione.

Non voglio soffermarmi sulla bontà di quello che si può pensare o meno, a volte basta avere attorno a se un po’ di silenzio, ma quello che vorrei sottolineare è il momento nel quale si ritagliano spazi per se stessi.

In questo preciso momento sono sul mio terrazzo e sento solo qualche macchina passare, la televisione del mio vicino di casa che sta guardando un film in lingua originale e sto cercando di seguire la trama solo con l’ audio che riesco a rubare; ho passato la giornata a risolvere problemi e ha prepararmi per quello che sarà domani con l’ inizio del Campus Party, vorrei non avere caldo questa notte e riuscire a dormire e a riposarmi bene… domani mattina mi farò una doccia prima di uscire e andare in radio a recuperare le cuffie per la diretta….

Non sono impazzito! Sono solo riflessioni notturne! Così come di getto escono dal mio cervello le ho scritte e a chi di voi non è mai capitato di pensare random a tante cose che abbiamo accantonato nella nostra mente e che ad un tratto fuoriescono a volte senza senso apparente se non per noi stessi?

Purtroppo la vita frenetica che a volte viviamo ci porta a trascurarci e a trascurare quello che abbiamo intorno, ma arriva un momento che il contenitore si riempie e da soli o in compagnia di amici davanti a un fredda birra si fa il punto della situazione.

RIFLESSIONI NOTTURNE:

Sono le 00.34, se vado a letto adesso posso permettermi di dormire 8 ore! cavolo è da tantissimo che non lo faccio…. Alle 11.30 devo essere pronto in radio per le ultime cose, se mi sveglio alle 9 riesco a fare tutto… Mi devo ricordare di dare la pappa alla mia gattina perché domani sera tornerò tardissimo casa… mi fumo l’ ultima sigaretta e poi riesco a guardare anche un po’ di TV tanto sono abituato a dormire 6 ore a notte e se mi distraggo un po’ e mi prendo un po’ di tempo per me stesso direi che me lo merito… Prima però mi ascolto la mia canzone così come faccio sempre appena ho un po’ di tempo… Sigaretta, U2 e poi….

Buonanotte popolo della notte.

Meditate gente, meditate.

 

Lascia un commento